Smash News | Bafta: sette cose che abbiamo scoperto dietro le quinte.
2962
post-template-default,single,single-post,postid-2962,single-format-standard,qode-listing-1.0.1,qode-social-login-1.0,qode-news-1.0,qode-quick-links-1.0,qode-restaurant-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1400,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-12.1.1,qode-theme-bridge,bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12.1,vc_responsive

Bafta: sette cose che abbiamo scoperto dietro le quinte.

Bafta: sette cose che abbiamo scoperto dietro le quinte.

Si sono tenuti Domenica scorsa alla Royal Festival Hall di Londra i Bafta, la versione britannica dei Golden Globe e premiazione di maggiore rilevanza per i film e la tv nel Regno Unito. La lista completa dei vincitori la possiamo trovare sul sito ufficiale , ma quello che più ci interessa è ciò che si scopre dietro le quinte di questi eventi.

[minti_spacer]
[minti_spacer]
[minti_image img=”2966″]
[minti_spacer]
[minti_spacer]

Ecco le sette curiosità che abbiamo scoperto dai vincitori durante la serata:

Phoebe Waller-Bridge non sarà il prossimo Dottore.
Nonostante i rumors che circolavano e che la davano come prossima rigenerazione del Doctor Who, dopo Peter Capaldi, l’attrice ha confermato che non ha ricevuto le chiavi del TARDIS. “Non sarò il primo Dottore donna. Non che io sappia” ha detto l’attrice vincitrice del premio come miglior performance femminile in una Comedy.

La Waller sembra così mettere a tacere definitivamente le voci che la vedevano in lista per uno dei ruoli più iconici della tv britannica.

[minti_spacer]

– Non ci sarà un Planet Earth III, almeno non nell’immediato futuro. Planet Earth II, vincitore del voto del pubblico come TV’s must-see, non avrà un seguito.

[minti_imageslider ids=”2972″]

Gli ideatori del documentario spiegano il perché non dobbiamo aspettarcelo: se cominciassero le riprese oggi, ci vorrebbero cinque anni per realizzarlo, quindi andrebbe in onda almeno nel 2022. Per un minuto di quello che vediamo sullo schermo servono almeno 400 minuti di riprese, per questo non sarà facile avere un seguito, visto che la produzione non è stata ancora commissionata.

[minti_spacer]

Charlie Brooker non era propenso a fare Wipe nel 2016, la Satirical Review Series con cui ha vinto un Bafta come Best Comedy. “È stato un anno orribile” commenta Brooker. “Ad un certo punto ho detto di non volerlo più fare perché era troppo deprimente, poi mi hanno ricordato che ho degli obblighi contrattuali, così sono andato avanti. Ho fatto questo show per anni. Ti ricordi quando si parlava solo di una donna che aveva gettato il gatto nell’immondizia? Quella era la peggior cosa capitata in durante l’anno.”

[minti_spacer]

Tom Hollander niente più pacche sulla spalla. L’attore, vincitore come miglior attore non protagonista per The Night Manager, è stato l’unico del cast ad aver ricevuto un riconoscimento ai Bafta. La serie che ha sbancato i Golden Globe assieme a The Crown, ha lasciato tutti stupiti per aver vinto solo un premio. “Abbiamo tutti la sensazione che abbiamo avuto il nostro attimo di popolarità ma è arrivato il momento di lasciare il palcoscenico e smettere di congratularci con noi stessi” ammette l’attore.

[minti_spacer]

Danny Dyer è stato ignorato dai reali inglesi. L’attore ha scoperto da poco, grazie al programma televisivo Who Do You Think You Are? di essere un diretto discendente di King Edward III. L’attore confessa di avere sempre avuto la necessità di riempire un vuoto nella sua vita e scoprire di avere discendenze così famose l’ha aiutato in questo senso. Alla domanda se i reali l’avessero mai contattato dopo il programma, Dyer ha risposto scherzando “No, mi stanno ignorando! Non mi dispiacerebbe incontrare qualcuno di loro, fare una chiacchierata, parlare di calcio o qualcosa del genere”.

[minti_spacer]

– Una reunion di SM:TV Live potrebbe essere in programma. Ant e Dec, intervistati dopo che il programma Saturday Night Takeaway è stato nominato miglior programma di intrattenimento, hanno confermato che l’emittente televisiva ITV è favorevole all’idea di una reunion.

[minti_image img=”2982″]

Il programma, andato in onda dal 1998 al 2003, ha lanciato la carriera dei due presentatori. Ant conferma “abbiamo avuto una prima discussione a riguardo e sembra che si andrà avanti”. Ci si aspetta che lo show venga trasmesso tra agosto e settembre 2018, in occasione del ventesimo anniversario della prima mesa in onda.

[minti_spacer]

Sarah Lancashire ha passato un’intera giornata a letto guardando The Crown. A quanto pare, neanche gli attori vincitori dei Bafta sono esenti dal fascino del binge-watching. L’attrice Sarah Lancashire, vincitrice come miglior attrice, ha ringraziato Claire Foy “per le migliori 10 ore sotto le coperte che abbia mai avuto”. La star di Happy Valley ha continuato alzando il premio, dicendo “C’erano davvero tante grandi interpretazioni ma quella di Claire è stata così brillante. Vorrei essere in grado di tagliarlo a metà” aggiunge indicando il premio appena ricevuto.

Fonte: http://www.bbc.co.uk/news/entertainment-arts- 39918210

[minti_spacer]

Post a Comment

Anti-Spam Quiz:

#Follow us on Instagram